Tour Siena Classica + Gimignano - Benedetta Landi

Benedetta Landi
Benedetta Landi
Vai ai contenuti
SIENA CLASSICA + SAN GIMIGNANO
Siena e la sua storia.
* * * * *
SIENA CLASSICA + SAN GIMIGNANO
Siena e la sua storia.
* * * * *
DATA

1 GEN - 31 DIC
DURATA

6 ORE
COSTO - € 290
SIENA CLASSICA + SAN GIMIGNANO
SIENA E LA SUA STORIA


La mattina è dedicata a Siena e alla scoperta dei suoi principali monumenti (vedi il tour “Siena Cassica”). Dopo una pausa per il pranzo e lo spostamento in auto (35 km) ci rincontreremo a San Gimignano, dove il tour ha inizio a porta San Giovanni, che ci introduce al centro storico. Seguendo il corso principale arriveremo fino a piazza Cisterna e piazza Duomo per poi proseguire per la Fortezza da cui, salendo su una delle torri, si gode di una vista straordinaria. La nostra visita guidata si concluderà con un’immancabile degustazione di Vernaccia di San Gimignano e dei particolarissimi salumi locali.
Si consigliano la visita del Duomo o del Palazzo Pubblico (ingresso a pagamento escluso)

San Gimignano per la caratteristica architettura medievale del suo centro storico è stato dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'umanità. Il sito di San Gimignano, nonostante alcuni ripristini otto-novecenteschi, è per lo più intatto nell'aspetto due-trecentesco ed è uno dei migliori esempi in Europa di organizzazione urbana dell'età comunale
.
PROGRAMMA
SIENA CLASSICA (MATTINA)


BASILICA DI SAN DOMENICO (SIENA CLASSICA)
Fondata all’inizio del XIII secolo, ha subito molti cambiamenti nel corso del tempo a seguito di numerosi incendi e terremoti. Presenta una struttura a impianto basilicale, a navata unica, con copertura a capriate lignee e altari laterali. Al suo interno si possono individuare interessanti opere d’arte. Da notare la Cappella di Santa Caterina (dove si conserva la testa della Santa), affrescata dal Sodoma nel XVI secolo, e la Cappella delle Volte, che mostra l’unico “ritratto” realizzato quando Caterina era ancora in vita.

PIAZZA SALIMBENI (SIENA CLASSICA)
La piazza è circondata su tre lati da edifici che ospitano la Banca Monte dei Paschi di Siena, una delle più antiche al mondo tutt’oggi in attività, nata come Monte di Pietà nel 1472. La piazza è frutto di un importante intervento di restauro portato avanti alla fine dell’800 che comportò il rifacimento in stile gotico della facciata di Palazzo Salimbeni (al centro) e in stile rinascimentale di quella di Palazzo Spannocchi (a destra). A quest’epoca risale anche la realizzazione della scultura centrale che rappresenta Sallustio Andini, senese illustre del XVIII secolo, al cui lascito si deve il nucleo originario della biblioteca cittadina.

PIAZZA DEL CAMPO (SIENA CLASSICA)
È la piazza principale, caratterizzata dalla particolarissima forma a conchiglia, è considerata una delle più belle in Europa. È circondata da palazzi importanti tra i quali spicca il Palazzo Pubblico, costruito a partire dalla fine del 1200 per accogliere il governo cittadino, ospita ancora oggi gli uffici comunali, il primo piano del palazzo però è visitabile poiché aperto al pubblico come Museo Civico. Al suo interno si possono vedere alcuni tra gli affreschi più importanti del Medioevo come la Maestà e il Guidoriccio di Simone Martini e L’allegoria del Buono e del Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti.

DUOMO (SIENA CLASSICA)
L’edificio sorge sul colle più alto e colpisce subito per la sua ricchezza materica e decorativa; interamente ricoperta di marmo e decorata da statue, è certamente una delle più importanti chiese medievali in Italia. È sede arcivescovile ed è dedicata alla Vergine Assunta. Anche internamente è assai interessante dal punto di vista artistico e alcuni tra i più talentuosi pittori e scultori hanno lasciato qui le loro opere: Michelangelo ha realizzato l’Altare Piccolomini, Donatello diverse sculture tra cui un San Giovanni Battista in bronzo, il Pinturicchio la decorazione ad affresco della Libreria Piccolomini e non solo, il Bernini e i suoi aiuti la Cappella Chigi. Il pavimento è realizzato a commessi marmorei ed è frutto di un lavoro portato avanti per secoli, dal XIV al XIX secolo, da artisti locali e non.

CONSIGLIATO
- DUOMO DI SIENA
- PALAZZO PUBBLICO

Il prezzo dei biglietti non è incluso nel tour
SAN GIMIGNANO
PORTA SAN GIOVANNI
San Gimignano è ancora oggi circondata dalla cerchia di mura originale, risalente al periodo medioevale, l’epoca di massima espansione della città.  La Porta San Giovanni è quella rivolta a sud, in direzione di Siena, lungo la Via Francigena e tra gli accessi al centro storico è la più maestosa. È sormontata da una guardiola per le sentinelle notturne e dal campanile della Chiesa della Madonna dei Lumi.

PIAZZA CISTERNA  
La Piazza ha una forma triangolare con una lieve pendenza naturale ed è collegata alla vicina Piazza del Duomo. Al centro si trova una cisterna per l’acqua che le conferisce il nome attuale e, tutto intorno, le case nobiliari e le torri medievali. La Piazza si trovava all'incrocio tra le due direttrici principali del borgo alto medievale, la Via Francigena sull'asse nord-sud e la Via Pisa-Siena sull'asse est-ovest. Se la Piazza del Duomo aveva la duplice funzione di centro religioso e politico, la Piazza della Cisterna era destinata al mercato, alle feste e ai tornei.

PIAZZA DEL DUOMO
È la piazza principale, cuore politico e religioso della città. In posizione sopraelevata, sulla sommità di una lunga rampa di scale si staglia la semplice facciata della Collegiata di Santa Maria Assunta, internamente decorata da numerosi affreschi medioevali e cinquecenteschi. A sinistra della Chiesa si trova il Palazzo Comunale, esempio di architettura civile della Toscana comunale, è aperto al pubblico e offre un’importante collezione di opere d’arte, oltre che una vista mozzafiato dalla sua Torre Grossa, che dall’alto dei suoi 50 metri domina il borgo e la campagna circostante.

FORTEZZA MOTESTAFFOLI
È collocata sul punto più alto della città e risale alla metà del XIV secolo; fu costruita per volontà della Repubblica di Siena, alla quale si era sottomesso il Comune di San Gimignano. Presenta una base a forma pentagonale con torri angolari; una di queste torri è ancora sicura e vi si può accedere, salendo pochi gradini, per godere del panorama.


INFO / PRENOTA
€ 290

Chiedi informazioni o prenota il tour.
Torna ai contenuti